Новости

iPhone è caduto in acqua o neve - cosa puoi fare e cosa no?

Ciao a tutti! Sfortunatamente, il motivo per cui scrivo questo articolo è ben lungi dall'essere il più triste - anzi, è improbabile che tu legga queste istruzioni per così dire "per il futuro", molto probabilmente il problema è già accaduto e l'iPhone è caduto nella neve o nell'acqua (che è essenzialmente la stessa cosa). La cosa più importante è che abbiamo urgente bisogno di salvarlo - letteralmente ogni minuto conta! Pertanto, non tireremo più il gatto in posti diversi per rimandarlo e procedere all'essenza stessa. Andiamo!

Ora ti dirò che cosa dovresti fare per far funzionare il dispositivo e deliziarti, e anche su come non puoi mai agire (credi alla mia triste esperienza, anche questo è molto, molto importante!). E inizieremo con quest'ultimo - con cattivi consigli o come agire non è necessario in nessun caso ...

Quindi, ricorda, queste azioni non dovrebbero essere fatte:

  1. Accendi immediatamente l'iPhone, prima succede e meglio è. Idealmente, fallo anche mentre è in acqua. Dobbiamo scoprire immediatamente, funzionerà o no?
  2. Se accendi, mostriamo e raccontiamo a tutti - guarda, ho un iPhone in acqua e anche se funziona!
  3. Se gli altri non ti credono, per persuasività, gettali nel liquido ancora una volta. Fai sapere loro che Apple non produce tutti i tipi di cazzate!
  4. Non si accende? La batteria è scarica: colleghiamo urgentemente il caricabatterie. telefono riscaldare e l'acqua evaporerà così velocemente.

Perché è stato scritto tutto questo? Per chiarire finalmente - dopo che il dispositivo è entrato in acqua o neve, deve essere immediatamente scollegato , e in nessun caso deve essere acceso, messo in carica, ecc. Anche per un secondo, per vedere se funziona o no ?". Credimi, è molto probabile che funzioni e solo perché è ancora spento.

L'acqua e l'elettricità sono un eccellente "trampolino" per la formazione della corrosione. Pertanto, se il primo è già accaduto, non è necessario aggiungere elettricità.

Cosa fare dopo? Per cominciare, sarebbe bello smontare il dispositivo. È chiaro che nel caso dell'iPhone non è così facile, ma se puoi, allora è meglio iniziare subito.

Se non ci sono abilità di parsing o lo strumento necessario, allora puoi raggiungere il workshop (qualsiasi, dato che sono pieni ora e ad ogni angolo) e chiedere di essere smontato lì. Non prenderanno molti soldi (per lo smontaggio) e le possibilità di salvare un iPhone incassato aumenteranno molte volte. Puoi lasciarlo nel servizio, per un costo aggiuntivo verrà pulito e reso "come nuovo".

Per coloro che vogliono asciugare l'iPhone da soli, alcuni consigli:

  • Rimuovere naturalmente tutte le coperture, i paraurti e altri accessori. Questo vale anche per le pellicole installate sullo schermo, nel caso in cui l'acqua penetri sotto di esse.
  • Non è consigliabile usare un asciugacapelli, puoi facilmente esagerare, e quindi non solo l'acqua evapora, ma qualcosa può anche sciogliersi. Inoltre, un flusso d'aria "guiderà" l'acqua intorno al dispositivo. Basta macchiare, dove lo otterrai, con i normali tovaglioli.
  • Immergere l'alcol non è una buona idea. I punti possono attraversare lo schermo.
  • A proposito del riso. In linea di principio, puoi usarlo come disidratante, ma bisogna ricordare che non è onnipotente. E sarà in grado di aiutare solo se il telefono non è completamente bagnato, ma solo superficialmente e, naturalmente, non sarà in grado di assorbire tutto il liquido in 2 ore. Il lancio di riso dovrebbe essere di 1-2 giorni. E sì, questa è probabilmente l'unica opzione per cercare di sbarazzarsi dell'umidità senza smontare il telefono.
  • Non asciugare alla luce diretta del sole, su una batteria, riscaldatori, ecc. Sarebbe una buona opzione se l'iPhone fosse smontato e messo da qualche parte in una corrente d'aria per asciugare. Per un giorno o due, il dispositivo si asciugherà e puoi provare ad accenderlo.

E lo stesso sanno che la decisione più corretta verrà attribuita al servizio. Perché quando si usano altri metodi popolari, ovviamente c'è un senso, ma non garantisce il 100% di un esito positivo. Tuttavia, non garantisce e ripara il negozio. Tutto dipende dal grado di danno.

A proposito, bisogna ricordare che anche se l'iPhone è stato liberato dall'acqua e completamente pulito, non significa nulla.

Tali dispositivi, i cosiddetti "affogati", possono comportarsi in modo piuttosto imprevedibile. Cioè, può funzionare per diversi mesi (poi inizierà perdita di suono . incapacità di accendere , carica, ecc.) e forse alcuni anni. Allora che fortuna. In ogni caso, se si asciuga correttamente e si evitano errori semplici, aumentano le possibilità di un recupero di successo.

PS Prima di iniziare ad agire, devi mettere "mi piace". + 20% alla fortuna e soluzione vincente del problema garantito! :)